banner.jpg

Cerca nel sito

Didattica a distanza

Tutti i Servizi Gratis Delle Compagnie Telefoniche con l’Iniziativa Solidarietà Digitale

FASTWEB
dalla seconda metà di marzo saranno disponibili 1 milione di Giga gratuiti da condividere sino all’esaurimento del plafond. Terminato il plafond, i clienti riprenderanno ad utilizzare i dati inclusi nella loro offerta.
Come aderire:
I clienti non dovranno fare nulla: il plafond dati a disposizione nel loro piano si fermerà e potranno utilizzare il traffico dati condiviso.

ILIAD
tutti gli utenti che hanno sottoscritto l’offerta Voce fino all’11 marzo hanno a disposizione gratuitamente 10GB di traffico per navigare su internet e chiamate illimitate verso fissi in più di 60 destinazioni internazionali e verso mobili in USA e Canada.
Come aderire:
Il servizio si attiva e si disattiva in automatico. Gli utenti interessati verranno contattati tramite SMS.

TIM
Giga illimitati da mobile per 1 mese per tutti i clienti con un bundle dati attivo. Chiamate illimitate da fisso sino ad aprile per tutti i clienti con un profilo voce a consumo.
Come aderire:
E’ possibile attivare l’offerta per il mobile scaricando l’app My TIM, accedendo alla sezione TIM Party o dalla pagina dedicata Giga senza alcun tetto sul telefonino, chiamate illimitate per il fisso, accesso gratuito a Tim Vision dalla rete fissa, e 100 giga al mese per i telefonini mobili delle imprese: Tim ha deciso di estendere a tutta Italia le agevolazioni previste per la prima zona rossa dell’emergenza Coronavirus.
COME ATTIVARE LA PROMO
Per attivare la promozione è necessario accedere a Tim Party e seguire le istruzioni.

WIND TRE
Dalla seconda metà di marzo saranno disponibili progressivamente per tutti i clienti mobili voce ricaricabili 100 Giga gratuiti per 7 giorni o Gli altri utenti interessati verranno informati direttamente con un SMS

VODAFONE
Giga illimitati grati per 1 mese agli studenti tra i 14 e i 26 anni
Come si attiva:
I Giga illimitati per gli studenti si attivano chiamando il numero 42100. Dopo un mese si disattivano inautomatico Tutti i giga dell’offerta nazionale sono disponibili anche in roaming fino al 3 aprile, salvo ulteriori proroghe. Iniziativa valida per tutti i profili tariffari, maggiori dettagli sulla pagina ufficiale a questo link.

Lettera ai genitori. Lunedì, 30 marzo 2020

Cari genitori,

oggi è iniziata la quarta settimana di Didattica a distanza e molti passi avanti sono stati fatti dai nostri docenti, con l’obiettivo di garantire la qualità dell’insegnamento in un momento così difficile.

Nella Scuola dell’Infanzia, le insegnanti hanno continuato a mantenere vivo il rapporto con i bambini e le bambine, anche attraverso l’invio di materiali audiovisivi autoprodotti.

Nella Scuola Primaria, in relazione alle età dei bambini e delle bambine, le docenti hanno iniziato a prevedere momenti di didattica in videoconferenza, soprattutto, per ricreare quel contatto affettivo con i loro alunni, bruscamente interrotto, che è quello che più ci preme preservare.

Nelle prossime settimane, questo strumento verrà integrato sempre di più nelle attività, in base alle programmazioni delle diverse interclasse e tenuto conto anche del livello di autonomia dei bambini.

A questo proposito, mi preme ricordare ai genitori che – come indicato nella circolare n. 111 del 20 marzo 2020 – durante la videolezione non possono essere presenti soggetti terzi, neanche i genitori; pertanto, sarà bene che i bambini siano dotati di cuffie con microfono, al fine di garantire l’isolamento acustico dal contesto.

Siamo consapevoli del fatto che i bambini più piccoli non siano del tutto autonomi nella gestione delle videoconferenze, ma se queste devono avere una valenza didattica non è possibile contemplare la partecipazione dei genitori. Pertanto, laddove proprio non fosse possibile garantire l’autonomia dei bambini, anche mediante l’isolamento acustico tramite auricolari, le videoconferenze non potranno avere valore didattico, ma saranno solo dei periodici momenti di incontro e relazione.

Diversa è la situazione nella Scuola Secondaria di I grado, dove l’autonomia degli alunni ci ha consentito già da tempo di integrare le videoconferenze nelle attività didattiche. Nei prossimi giorni, terminato complesso lavoro di messa a punto della piattaforma G Suite for Education, invieremo le credenziali per l’accesso. Vi sarà fornita tempestiva comunicazione tramite Registro Elettronico e tramite coinvolgimento dei rappresentanti di classe.

La scuola di certo non si può fermare, ma invito tutti a riflettere sul fatto che in questo infinito momento sospeso, in cui intorno a noi iniziamo a percepire la nascita di un disagio più grande, sociale ed economico, la preoccupazione principale della scuola non è (solo) quella degli apprendimenti degli alunni, ma è soprattutto quella di “ricostruire una relazione empatica, come base sicura anche per invogliare curiosità cognitive, voglia di impegnarsi, per ridare senso allo studio e alla scuola che non c’è” (Giancarlo Cerini).

Siamo consapevoli che per molte famiglie questo è un momento di disagio e di questa consapevolezza dobbiamo farci tutti responsabili. Non tutte le famiglie hanno una organizzazione che consente loro di seguire i figli in questo mutato processo formativo. Spesso, gli strumenti digitali che i nostri alunni utilizzano sono in condivisione con altri membri della famiglia e pertanto non possono essere da loro usati con i tempi classici della didattica in aula. Infine, talvolta i tempi lunghi di connessione comportano, per alcune famiglie, un aggravio economico notevole, in un momento di grande incertezza. Per questa ragione abbiamo ridimensionato i tempi della didattica digitale, alternandoli a quelli dello studio e dell’approfondimento, soprattutto nella Scuola Secondaria di I grado.

Tutti i nostri docenti hanno interpretato con estrema professionalità il loro ruolo, con generosità e passione, come sicuramente ciascuno di voi avrà avuto modo di apprezzare. La strada è ancora lunga ma dobbiamo continuare a lavorare insieme, con reciproco rispetto e reciproca comprensione. Lo dobbiamo ai nostri bambini e alle nostre bambine.

Un caro saluto

La Dirigente Scolastica

Francesca De Ruggieri

Famiglie unite e connesse

Se avete problemi di connessione o volete mettere a disposizione la vostra connessione wi-fi per le famiglie del vostro condominio, stampate e affiggete nella bacheca del vostro palazzo.

Circ. Int. N. 111 - Regole per lo svolgimento di una videolezione

L’utilizzo di MEET e delle altre applicazioni di “G Suite for Education”, per la Scuola Secondaria di I grado, e della piattaforma di videoconferenze “Zoom.us” ha scopo esclusivamente didattico e la gestione del link di accesso è strettamente riservata agli insegnanti.
L’accesso alle piattaforme è riservata SOLO agli utenti dell’Istituto Comprensivo Savio-Montalcini.
In caso di utilizzo di Zoom, che non prevede registrazione, è bene che gli utenti accedano con nome e cognome, affinché siano riconoscibili.
In caso di utilizzo di G Suite, genitori e alunni sono tenuti a un utilizzo corretto delle rispettive credenziali, a non cederle e a non smarrirle. Si tratta di accortezze fondamentali per il rispetto della privacy di tutti.
Gli alunni dovranno accedere al meeting soltanto dopo che il docente sarà entrato in aula.
L’accesso è consentito solo con videocamera e microfono attivati. Eventuale disattivazione del microfono sarà gestita dal docente durante la videoconferenza.
Solo il docente può invitare altri partecipanti alla sessione, silenziare un partecipante o accettare una richiesta di partecipazione.
Durante la videolezione non possono essere presenti soggetti terzi oltre lo studente (neppure i genitori).
Nella Scuola Primaria sarà bene che i bambini siano quindi dotati di cuffie con microfono, al fine di garantire l’isolamento acustico dal contesto.
Gli alunni possono comunicare i loro interventi tramite chat interna alla videoconferenza oppure attivando il loro microfono per il tempo necessario, su consenso del docente.
Il docente, una volta terminata la videoconferenza, verificherà che tutti gli alunni si siano disconnessi e solo successivamente abbandonerà la sessione.
Essendo la didattica online un servizio fondamentale che la scuola mette a disposizione degli studenti in questo periodo di emergenza, si raccomanda a TUTTI l’autocontrollo e il rispetto nell’uso dello strumento.

Nel rispetto della normativa vigente sulla privacy, non è consentita la registrazione audio e video senza il consenso del docente. In nessun caso è consentita comunque la diffusione.
Il docente può motivatamente registrare la parte di lezione riservata alla propria spiegazione, al fine di farne eventuale riutilizzo didattico. Non è autorizzato a registrare eventuali verifiche o altre situazioni sensibili.
La violazione delle norme sulla privacy, comportamenti lesivi della dignità e dell’immagine di altre persone e atti individuabili come cyberbullismo comportano responsabilità civile e penale in capo ai trasgressori e a coloro che ne hanno la responsabilità genitoriale.
IN CASO DI ABUSI O MANCATO RISPETTO DELLE REGOLE, SI PROCEDERÀ A INFORMARE LE FAMIGLIE.
L’ambiente virtuale è comunque un ambiente scolastico.
Nella formazione a distanza valgono le stesse regole in vigore nell’insegnamento in presenza:

a. La puntualità: rispettate gli orari delle lezioni indicati dai docenti e verificate per tempo la stabilità della connessione e il funzionamento di audio e video.
b. La presenza: cercate di essere presenti a tutte le lezioni e di essere partecipativi.
c. Il decoro: l’ambiente virtuale è pur sempre un’aula. Mantenete un abbigliamento decoroso (no al pigiama!) e siate composti.
d. Il rispetto per gli altri: siate gentili, educati, discreti, attenti e collaborativi. Esprimetevi in maniera consona e adeguata all’ambiente di apprendimento.
e. Il rispetto dei turni: prendete la parola per fare interventi pertinenti e per farlo alzate la mano e aspettate che il docente vi dia la parola.
f. Il rispetto dei materiali: prima di partecipare alla lezione, verificate di avere con voi tutto il materiale didattico necessario (quaderni, libri, penne, etc.), da utilizzare insieme agli strumenti digitali.
g. La collaborazione: vi troverete ad usare strumenti nuovi, pertanto se avete difficoltà chiedete aiuto e se ne siete in grado aiutate chi si trova in difficoltà.
h. Il rispetto delle consegne.

Lettera ai genitori. Domenica, 15 marzo 2020

Cari genitori,

al termine di questa prima settimana di attività didattica a distanza, mi preme condividere con voi alcuni pensieri.

L’emergenza in Italia è andata via via crescendo e di conseguenza il Governo ha emanato decreti sempre nuovi, che hanno sconvolto i nostri orari e le nostre modalità di lavoro, le nostre abitudini quotidiane e la nostra vita familiare.

So bene quanto questi cambiamenti stiano pesando su voi genitori e su tutti coloro che abitualmente si prendono cura dei nostri bambini e ragazzi.

La scuola però non si può fermare. E deve continuare con il suo ritmo regolare, anche se, in questo momento, le esigenze di ogni singolo nucleo familiare sono diverse l’una dall’altra.

Insieme ai docenti stiamo monitorando le diverse situazioni e difficoltà e ne terremo conto, ma è importante che tutti noi facciamo uno sforzo per garantire ai più piccoli una vita quasi normale e per non interrompere il dialogo educativo fra docenti e alunni.

Nei prossimi giorni introdurremo nuove forme di comunicazione e di interazione e anche alcune piattaforme per la didattica; ogni novità vi verrà tempestivamente presentata dai docenti, con il supporto del nostro Team Digitale.

Vi prego però di essere pazienti; questa emergenza ha imposto a tutti noi di individuare e sperimentare nuove forme di didattica e nuovi strumenti di lavoro in maniera molto veloce. I nostri docenti hanno dovuto radicalmente ripensare la loro didattica e i loro metodi di interazione, nella ricerca di quelli più efficaci.

È un momento di grande incertezza e di grande novità per tutti. Siate però certi che mai come in questo momento di grande impegno professionale il pensiero di ogni docente è rivolto ai propri alunni, nessuno escluso.

Con affetto

La Dirigente Scolastica

Francesca De Ruggieri

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIE POLICY
(Provvedimento del Garante dell'8 Maggio 2014 pubblicato in G.U. n. 126 il 3 giugno 2014)
Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)
Link al PROVVEDIMENTO

PREMESSA NORMATIVA
I cookie sono file di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc..
Al fine di giungere a una corretta regolamentazione di tali dispositivi, è necessario distinguerli posto che non vi sono delle caratteristiche tecniche che li differenziano gli uni dagli altri proprio sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. In tale direzione si è mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l'obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all'installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5, lett. a), del d. lgs. 28 maggio 2012, n. 69, che ha modificato l'art. 122 del Codice).
Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano pertanto due macro-categorie: cookie "tecnici" e cookie "di profilazione".

COOKIE TECNICI
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

QUALE TIPO DI COOKIE USA QUESTO SITO?
Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e non persistenti:
1)    contatore visite (a singola sessione);
2)    accesso e navigazione in area riservata (per i soli utenti registrati);
Questo sito non utilizza cookie di “profilazione” e non sono presenti cookie di “terze parti”.

COME DISABILITARE I COOKIE
Avvertenza: in relazione alla disattivazione da parte dell’utente di tutte le tipologie di cookie (tecnici compresi) si precisa che alcune funzionalità del sito potrebbero essere ridotte o non disponibili.

Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l’elenco dei link per la configurazione dei browser.

  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox
  2. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome
  3. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer
  4. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari
  5. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera

Come disabilitare i cookie di servizi di terzi

Copyright 2012-19 - Privacy - Note legali - Login - Accessibilità - Mappa del sito - URP